Home / Rubriche / Knit and Quilt / Il bloccaggio nella maglia e la sua importanza

Il bloccaggio nella maglia e la sua importanza

foto 1Firenze. Il bloccaggio è una parte importante della fase finale del nostro lavoro quando lavoriamo a maglia, perché oltre a portare in forma il nostro capo aiuta a equilibrare e omogeneizzare eventuali leggere imperfezioni dei punti.

Prima di tutto dobbiamo controllare le indicazioni consigliate per il filato che abbiamo usato, per verificarne la composizione e le temperature di lavaggio consigliate. Possiamo scegliere di lavarlo a mano o a macchina, seguendo le precauzioni del caso.

foto 2Se laviamo a mano, quando vogliamo eliminare l’acqua in eccesso, non dobbiamo strizzare il nostro progetto: lo appoggiamo delicatamente su un asciugamano e lo arrotoliamo comprimendo leggermente. Non dobbiamo eseguire gesti troppo forti perché rischiamo di rovinare le fibre o modificare la resa dei punti.

Se invece laviamo a macchina, dobbiamo fare attenzione ai giri della centrifuga e alla temperatura dell’acqua: l’abbinamento di una centrifuga forte e di acqua calda farà infeltrire il nostro capo.

Una volta lavato il nostro progetto realizzato a maglia, lo possiamo stendere piatto su un tappetino di gomma e, aiutandoci con degli spilli, lo mettiamo in forma per lasciarlo asciugare. Se per esempio uno scialle ha delle punte o dei punti traforati che devono essere messi in evidenza, gli spilli ci aiutano a fissare il progetto.

(di Anna Maria Turchi ed Emma Fassio)

Il blog di Emma Fassio.
Il blog di Anna Maria Turchi.

Leggi anche

Il Viaggio: manuale di cucito per borse

Firenze. Il Viaggio di Valeria Dalle Molle è uno dei nuovi manuali della Corrado Tedeschi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *