Home / Archivi Tag: mario draghi

Archivi Tag: mario draghi

Mario Draghi torna a difendere la moneta unica

Firenze. “Grazie alla moneta unica abbiamo creato legami che sono sopravvissuti alla peggiore crisi economica del dopoguerra”, ha affermato il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, in un intervento al Comitato Affari economici e monetari del Parlamento europeo. L’ex numero uno della banca d’Italia ha ricordato le tappe dell’integrazione …

Leggi di più »

Ripresa modesta ma stabile in Europa

Firenze. La Banca centrale europea ha alzato la stima della crescita dell’Eurozona per il 2016, dall’1,4% all’1,6% ed ha rivisto anche la stima dell’inflazione, passata dallo 0,1% allo 0,2%. “La crescita continua ad essere sostenuta dalla domanda interna, mentre incidono negativamente le esportazioni deboli: è proseguita nel secondo trimestre, anche …

Leggi di più »

La Bce taglia i tassi e rafforza il Qe: la mossa di Draghi piace alle Borse europee

Firenze. Il Consiglio direttivo della Bce ha deciso un intervento più pesante del previsto sui tassi d’interesse: è stato abbattuto di 5 punti quello di riferimento principale, sceso dallo 0,05% allo 0%. Medesimo taglio per quello di rifinanziamento marginale, passato dallo 0,3% allo 0,25% e del tasso sui depositi, sceso …

Leggi di più »

Europa: la ripresa economica è debole, occorrono altri interventi

Firenze. La ripresa economica “prosegue a passo moderato, sostenuta sopratutto dalle nostre misure di politica monetaria e dalla ricaduta favorevole sulle condizioni finanziarie”, oltre che “dai prezzi dell’energia”. È questo, in sintesi, il bilancio tracciato da Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, nella relazione effettuata alla commissione Affari economici …

Leggi di più »

La denuncia di Draghi: “Forze dell’economia cospirano per tenere l’inflazione bassa”

Firenze. La crescita dell’Europa unita prosegue ma è minata da un andamento disomogeneo dell’economia mondiale, dai rischi geopolitici e dal continuo calo delle materie prime. Per questo a inizio marzo, “quando saranno disponibili nuove proiezioni macroeconomiche”, la Banca centrale europea dovrà rivedere ed eventualmente riconsiderare l’orientamento della politica monetaria”. Lo …

Leggi di più »