Home / Archivi Tag: jihad

Archivi Tag: jihad

Attentato di Nizza, Hollande: “La Francia è afflitta ma forte”

Nizza. “Esprimo a nome della nazione intera la solidarietà ai familiari di tutte le vittime”, ha affermato il presidente francese Francois Hollande, parlando di un bilancio tragico dell’attentato di Nizza. “Lo stato di emergenza che doveva terminare il 26 luglio sarà prolungato di tre mesi”, ha continuato Hollande, che ha …

Leggi di più »

Attentati di Bruxelles: rilasciato Cheffou, due terroristi del commando sono passati dall’Italia

Bruxelles. Faycal Cheffou, il giornalista freeleance arrestato con l’accusa di coinvolgimento negli attentati di Bruxelles, è stato rilasciato per mancanza di prove. I mass media belgi scrivono che l’uomo era sospettato di essere il terzo della foto scattata nell’aeroporto di Bruxelles, ma secondo un giudice non c’è alcuna prova per …

Leggi di più »

Il folle piano stragista dei terroristi: un altro 13 novembre

Bruxelles. Il terrorista Salah Abdeslam progettava un attacco nelle strade di Bruxelles, mentre altri complici si sarebbero fatti esplodere altrove. E’ questa una delle ipotesi più probabili esaminate dagli inquirenti. Un folle piano molto simile a quello degli attentati del 13 novembre a Parigi. Utilizzando i kalashnikov, Salah Abdeslam, Mohammed …

Leggi di più »

La follia jihadista minaccia l’Europa democratica

Firenze. I fratelli Ibrahim e Khalid El Bakraoui, nati e cresciuti nella capitale del Belgio, sono stati identificati dalla polizia belga come i principali responsabili dei sanguinosi attentati di Bruxelles; rei di aver pianificato l’attacco dinamitardo all’aeroporto di Zaventem e quello alla stazione della metropolitana di Maelbeek, costati la vita …

Leggi di più »

I fratelli El Brakraoui e Laachraoui dietro agli attentati di Bruxelles

Bruxelles. I fratelli Khalid e Brahim El Brakraoui, di Bruxelles, sono stati identificati tra i presunti kamikaze dell’attentato all’aeroporto di Zaventem, già complici di Salah Abdeslam. Lo ha reso noto l’emittente belga Rtbf. I due erano già noti ai servizi di polizia come esponenti della criminalità comune e non per fatti legati al …

Leggi di più »