Home / Notizie / Esteri / L’Austria svolta a destra

L’Austria svolta a destra

Vienna. “Abbiamo reso possibile l’impossibile, grazie al vostro impegno e grazie a questo storico successo. Il nostro compito è parlare del lavoro da fare con tutti e il nostro compito è cambiare in positivo il paese”.

A soli 31 anni Sebastian Kurz si appresta a diventare il piu’ giovane capo di un governo in Europa. Grazie ad una netta sterzata a destra e ad una campagna giocata sul contrasto all’immigrazione, in pochi mesi ha condotto il suo partito l’Oevp fuori da una profonda crisi verso il 31,7% die consensi.

“Abbiamo visto che si è verificato uno spostamento massiccio verso destra, qui nel paese, negli ultimi 24 mesi e forse di piu’ perchè abbiamo assistito all’avanzare di una brutale offensiva politica preparata dai partiti, non possiamo certo escludere il ruolo permanente dei media”, ha dichiarato Christian Kern, cancelliere uscente, socialdemocratico, che si è presentato alle telecamere ammettendo la sconfitta dovuta al vento di destra che spazza l’ Europa.

Ma in Austria il dato oggettivo è che la destra oltranzista del Fpoe guidata da Heinz-Christian Strache vola attestandosi al 26%. I voti per corrispondenza potranno ancora modificare le stime ma non di molto.

L’offensiva della destra in Austria piace anche alla Suedtiroler Volkspartei perchè “Kurz ha dimostrato particolare interesse e sensibilità nei confronti dell’Alto Adige e dell’autonomia” si legge in un loro comunicato.

(di Alessandro Marinai)

Leggi anche

Asante calcio, i migranti scendono in campo

Palermo. La presentazione ufficiale è stata fatta giovedì scorso, ma adesso la Asante calcio scende …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *