Home / Notizie / Economia / Commercio: stentano le vendite al dettaglio

Commercio: stentano le vendite al dettaglio

Firenze. Nel mese di agosto del 2017, le vendite al dettaglio diminuiscono, rispetto al mese precedente, dello 0,3% in valore e dello 0,4% in volume. Le vendite di beni alimentari registrano un calo dello 0,4% sia in valore sia in volume; anche le vendite di beni non alimentari registrano una variazione negativa, dello 0,4% in valore e dello 0,5 in volume. Lo rende noto l’Istat. Nella media del trimestre giugno-agosto 2017, l’indice complessivo delle vendite al dettaglio resta fondamentalmente invariato rispetto al trimestre precedente (-0,1% in valore, +0,1% in volume).

Nello stesso periodo, per le vendite di beni alimentari si rileva un incremento dello 0,2% in valore e dello 0,8% in volume; per quelle di beni non alimentari si registra una diminuzione dello 0,2% sia in valore sia in volume. Rispetto ad agosto 2016, le vendite al dettaglio diminuiscono dello 0,5% in valore e dell’1% in volume. Mentre per i prodotti alimentari si rileva una crescita dello 0,8% in valore e una variazione nulla in volume, le vendite di prodotti non alimentari diminuiscono dell’1,5% in valore e dell’1,8% in volume. Rispetto ad agosto dell’anno scorso, le vendite al dettaglio registrano un aumento dell’1,4% nella grande distribuzione e una diminuzione del 2,4% nelle imprese operanti su piccole superfici.

Leggi anche

Italia: l’economia in nero vale il 12,6% del Pil

Firenze. Nel corso del 2015, l’economia non osservata (sommerso economico e attività illegali) vale circa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *