Home / Notizie / Esteri / Forte terremoto in Messico: panico, crolli e vittime

Forte terremoto in Messico: panico, crolli e vittime

Città del Messico. Il bilancio, ancora parziale, è tragico. Sono almeno 150, tra le quali 22 bambini morti nel crollo di una scuola, le vittime del sisma, di magnitudo 7,1, che ieri ha colpito il centro del Messico, provocando il crollo di diversi edifici nella capitale. Secondo l’ultimo bollettino disponibile, 55 persone sono morte nello stato di Morelos, 49 a Città del Messico, 32 nello stato di Puebla, 10 nello stato di Mexico e 3 in quello di Guerrero.

Il terremoto, avvenuto a meno di due settimane di distanza dal sisma di magnitudo 8.1 che aveva colpito il sud del Paese, ha lasciato circa 3,8 milioni di messicani senza elettricità. Il presidente Enrique Pena Nieto ha ordinato l’installazione di generatori per assistere il lavoro delle squadre di soccorso che sono andate avanti tutta notte. “Forse possiamo ancora trovare persone vive sotto le macerie. La priorità in questo momento è continuare a cercare chi è rimasto sotto le macerie e curare i feriti”, ha detto nel messaggio trasmesso dalla tv pubblica in cui si esorta la popolazione alla calma. Nel suo discorso, Pena Nieto ha sottolineato che il 40% di Città del Messico e il 60% dello stato di Morelos sono rimasti senza elettricità dopo il sisma. “Abbiamo di fronte una nuova emergenza nazionale”, ha poi concluso il presidente messicano, mentre molti civili, compresi studenti, si sono unite alle migliaia di militari e operatori delle squadre di soccorso che stanno scavando sotto le macerie.

La United States Geological Survey (Usgs), l’agenzia scientifica del governo statunitense per il territorio, ha stimato che potrebbe arrivare a 1.000 morti il bilancio del terremoto della scorda notte. L’Usgs ha lanciato un’allerta arancione sulle possibili vittime e rossa per l’impatto economico che richiederà una significativa risposta a livello nazionale e internazionale.

Leggi anche

Livorno conta i danni dell’alluvione: sette vittime accertate

Livorno. La richiesta dello stato di emergenza per l’alluvione che ha colpito il territorio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *