Due punti

Firenze. I due punti, nella grammatica italiana, sono usati per introdurre un chiarimento, un argomento o per ampliare un discorso (ad es. “Finalmente l’hai detto: sei stato tu a copiare”).

Ci dobbiamo servire dei due punti, però, anche quando vogliamo fare una citazione o introdurre un discorso diretto. Una regola poi da tenere a mente è quella di non usarli mai due volte nello stesso periodo.

(di Letizia Pancrazi)

Leggi anche

Complemento di limitazione

Firenze. Il complemento di limitazione si esprime in latino in ablativo semplice. Questo complemento indica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *