Home / Notizie / Cronaca / Presunte violenze di Firenze: rivelati i nomi dei due carabinieri indagati

Presunte violenze di Firenze: rivelati i nomi dei due carabinieri indagati

Firenze. Sono stati resi noti i nomi dei due carabinieri indagati dalla Procura di Firenze per le presunte violenze sessuali su due giovani studentesse statunitensi. Si tratta dell’appuntato scelto Marco Camuffo, 46 anni, e del carabiniere scelto Pietro Costa, 32 anni. Quest’ultimo si è presentato ieri spontaneamente in Procura per essere interrogato dai magistrati titolari dell’inchiesta.

Non è emerso niente di quello che il militare, accompagnato dal suo legale, avrebbe detto ai magistrati Ornella Galeotti e Rodrigo Merlo. L’appuntato Camuffo si era presentato in Procura sabato scorso per confermare il rapporto sessuale con una delle ragazze americane, negando di aver usato violenza dato che la studentessa, a suo dire, sarebbe stata consenziente.

Camuffo avrebbe sostenuto di non aver visto l’altro collega appartato con l’amica e di non sapere ciò che è accaduto nel palazzo di Borgo Santi Apostoli, dove sarebbe avvenuto lo stupro. Entrambi i carabinieri, sabato scorso, sono stati sospesi dall’Arma dal servizio in via precauzionale. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta anche dalla Procura militare per atti relativi.

Leggi anche

Aidda Toscana: tavola rotonda sull’imprenditoria femminile e sulle nuove leggi

Firenze. La presidente della delegazione Toscana di Aidda, Maria Stella Reali Bigazzi, e la consigliera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *