Home / Lifestyle / Eventi / Firenze, arrivano “I caffè del Made in Italy”

Firenze, arrivano “I caffè del Made in Italy”

Firenze. Il capoluogo toscano non è solo cultura, arte, bellezza. E’ anche la patria del Made in Italy, delle internazionalizzazioni e delle opportunità. E’ proprio di questo che oggi, martedì 4 luglio, si parlerà alla Biblioteca delle Oblate all’incontro “I caffè del Made in Italy”.

La conferenza, organizzata dal Comune di Firenze, e introdotta dall’assessore alle Relazioni internazionali e cooperazione, turismo, fiere e congressi, marketing territoriale e attrazione di investimenti, Anna Paola Concia, condotta dall’esperta di marketing internazionale e fondatrice de I Caffè del Made in Italy, Selena Pellegrini, avrà fra i relatori il presidente della Camera di commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi, il direttore dello Ied di Firenze, Alessandro Colombo, il Ceo&Founder di Mashable #SMDAYIT, Eleonora Rocca, Gabriella Mari e Cristina Blasi della Scuola di Alta Cucina Cordon Bleu, il vicepresidente della Fondazione Italia Patria della Bellezza, Giovanni Lanzone, l’esperta di Moda Giovanna Vitacca, il presidente della Volley Pesaro, Barbara Rossi e Francesco Buompane della Caffè Latino.

“Spesso si adattano modalità e strumenti alla promozione del prodotto italiano, si copiano modelli stranieri per lo più anglosassoni, dimenticando che il Made in Italy è già un Brand, anzi un Valore che nessun altro al mondo può vantare di avere. Il problema è che in molti casi questo valore non è né percepito né utilizzato da chi fa e gestisce le imprese in Italia, lo è invece all’estero, motivo per cui molti investitori stanno comperando aziende italiane. Ma saranno capaci di valorizzarne l’italianità? Il Marketing del Made in Italy non è solo un titolo ma una “specializzazione” del Marketing stesso”, ha commentato Selena Pellegrini sul valore del Made in Italy.

Nel corso del convegno il 4 luglio, che si svolgerà a partire dalle 17 nella sale delle Conferenze (via dell’Oriuolo 24), sarà analizzato fra le altre cose anche il perchè l’Italian Factor è qualcosa che ci contraddistingue e rende unici su tutti i mercati esteri e i modi per valorizzare questa risorsa sempre di più.

Leggi anche

Aidda Toscana: tavola rotonda sull’imprenditoria femminile e sulle nuove leggi

Firenze. La presidente della delegazione Toscana di Aidda, Maria Stella Reali Bigazzi, e la consigliera …

Un commento

  1. Spero si parli di casi di successo come questi. Di imprese troppo escluse dal “made in Italy” solo perché non si occupano di cibo e moda. Da leggere https://www.salini-impregilo.com/static/upload/473/47387b76cab96abaebaf737a9f607e4c.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *