Home / Notizie / Primo piano / Le Mans, 24 ore di puro fascino

Le Mans, 24 ore di puro fascino

Le Mans. Ci siamo; Le Mans, ora 15.00, via alla 24 ore. Un giorno di gara, dopo una settimana intensa, tra libere e qualifiche nelle quali l’accoppiata nipponica Toyota-Kobayashi ha stracciato il vecchio record del tracciato. Una pole, e la speranza di cancellare quel “no power” del 2016, quando la Toyota ha perso un successo conquistato sul campo ad appena 5 minuti dalla bandiera a scacchi.

Toyota contro Porsche nella classe regina, la LMP1. Via l’Audi, causa dieselgate, il vero spettacolo si sposta verso le sorelline minori, le LMP2, quest’anno riviste, nel motore, con potenze di 600 cavalli, nell’aerodinamica; e con tempi sul giro che si sono abbassati di ben 10 secondi rispetto all’anno passato.

Poi le Gt, con l’eterna lotta tra Ford e Ferrari, ma con Corvette e Aston pronte a dar battaglia, e con Porsche che, al contrario, pare in leggera difficoltà, a causa di un progetto tutto nuovo ancora da “svezzare”. E poi la lotta della guida continua, con stint lunghissimi, a ripetizione, tra giorno e notte, dal tramonto all’alba, con il cambio della luce, l’oscurità ed i pericoli delle tenebre, tra fari accessi e box illuminati a festa. E col “nostro” Cetilar Villorba Corse impegnato nella combattutissima LMP2, realtà tutta italiana, dal team, ai piloti – con Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi – al telaio, Dallara; alla loro prima assoluta alla 24 ore, col sogno di portare la loro belva al traguardo delle 15.00 di domenica.

La gara automobilistica più massacrante, incredibile ed affascinante del mondo. Insieme alla Indy500 e al Gp di Monaco tassello di quella Triple crown che solo un grandissimo del passato, Graham Hill, è riuscito a conquistare. Si accendano i motori, enjoy Le Mans!

(di Alessandro Marinai)

Leggi anche

Asante calcio, i migranti scendono in campo

Palermo. La presentazione ufficiale è stata fatta giovedì scorso, ma adesso la Asante calcio scende …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *