Home / Notizie / Esteri / Inghilterra – Scozia: prove di una nuova divisione

Inghilterra – Scozia: prove di una nuova divisione

Londra. Che la Brexit sarebbe stata terreno di scontro all’interno del Regno Unito lo si era intuito nell’immediato del risultato del referendum, quando i dati avevano mostrato come la spaccatura fra gli elettori di Galles ed Inghilterra da una parte (pro Brexit) e Scozia ed Irlanda del Nord dall’altra (europeisti) fosse molto più che profonda. Una voragine che adesso rischia di portare non pochi grattacapi alla premier britannica Theresa May, che in questi giorni ha visto tornare alla carica la questione Scozia.

Il duo Sturgeon-Robertson ha riproposto il referendum sull’indipendenza, ribadendo come “nessun premier britannico deve intralciare la democrazia scozzese”, rispondendo alle parole della May che nei giorni scorsi aveva replicato con un secco “non è il momento” giusto.

“I Tories hanno soltanto un desiderio disperato di impedire, a chiunque ne abbia la possibilità, di respingere la Brexit dura alla quale sono fedeli”, sostiene il vice premier scozzese Robertson. “Ma il futuro della Scozia non devono deciderlo né Theresa May né il governo scozzese, ma il popolo”.

In effetti il partito della May ha bisogno di un Paese unito – non solo nel nome – per essere più forte durante i negoziati con la Ue a Bruxelles: “il nostro partito crede nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, nel legame prezioso fra quattro nazioni: Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. Ma l’unione è più che un artefatto costituzionale. E’ l’unione di tutti i cittadini”.

Theresa May avvierà la procedura formale per la Brexit entro la fine di marzo; il governo scozzese, invece, vuole organizzare il nuovo referendum sull’indipendenza entro due mesi, cioè quando il quadro sull’accordo dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea dovrebbe essere completato. In tutto questo rimane sempre da vedere che passi muoveranno da Bruxelles i capoccioni dell’Ue, che proprio sulla nascente divisione interna  d’oltre Manica potrebbero trovare un grande alleato per far scontare alla May l’affronto ormai gettato sul tavolo.

(di Alessandro Marinai)

Leggi anche

Un gatto per amico a Firenze

Firenze. I gatti più belli, rari e particolari del mondo arrivano a Firenze, presso l’Obihall …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *