Home / Lifestyle / Eventi / Sgranar per Colli, seconda edizione

Sgranar per Colli, seconda edizione

Pistoia. Dopo il grande successo della prima edizione, che ha visto oltre 1500 partecipanti, Sgranar per Colli fa il bis e raddoppia, proponendo una due giorni dedicata all’ambiente, alla storia, alla tradizione, al cibo e alla musica. Show cooking, concerti, street food, mostre d’arte, personali di fotografie e soprattutto ambiente e paesaggio da gustare per due giorni tutti dedicati al territorio. Un evento che parla di cultura nell’anno in cui Pistoia vanta il titolo di capitale della Cultura, presente all’interno dell’Open Week.

L’iniziativa, organizzata da Cooperativa Selva, Azienda Woola e associazione Ape, si svolgerà sabato 20 e domenica 21 maggio e avrà il suo momento clou nella passeggiata degustativa di 10 km alla scoperta di alcuni luoghi suggestivi del territorio del Comune di Buggiano. Un percorso attraverso la storia, il paesaggio e le tradizioni. Un modo nuovo per tornare ad apprezzare l’arte, la cultura e per degustare i prodotti tipici della cucina toscana.

L’idea ha incontrato subito il consenso di enti locali, associazioni, aziende e di tanti altri soggetti che a vario titolo hanno deciso di dare un loro contributo. L’evento si svolge infatti con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Buggiano e della Provincia di Pistoia. Molte i soggetti del territorio che a vario titolo daranno il loro contributo alla manifestazione: Comune di Montecatini Terme, Coldiretti, Croce Rossa, Pubblica Assistenza Avis, Vab Uzzano, Associazione Buggiano Castello, Comitato Amici del Colle, Sagra della Salsiccia, Associazione Liberalarte, Anpi.

Sabato 20 aprirà le danze della manifestazione una giornata di spettacoli che si svolgerà a Villa Bellavista. Nella giornata è previsto lo show cooking dello chef finalista di Masterchef Igles Corelli e del figlio Alberto che avvicineranno il pubblico al cibo si strada. A conclusione della giornata ci sarà invece un grande concerto sul quale c’è ancora il massimo riserbo.

Domenica 21, invece, si svolgerà la camminata. La passeggiata attraverserà alcuni dei luoghi simbolo del Comune di Buggiano. Durante la camminata i partecipanti avranno l’occasione di visitare i tre borghi medioevali del Comune: Buggiano Castello, Stignano e Colle. Tre luoghi ricchi di storia, con al loro interno strutture dall’alto valore artistico e architettonico. La camminata si concluderà a Villa Bellavista, struttura seicentesca realizzata in stile barocco, considerata una delle ville più belle d’Italia, seconda solo alla reggia di Caserta. A far da cornice a tutto il percorso l’unicità del paesaggio collinare toscano, immerso nelle vigne e negli uliveti.

Lungo tutto il percorso saranno dislocati stand di aziende locali operanti soprattutto nel settore culinario. Durante la camminata sarà possibile riposarsi e assaggiare alcune delle specialità tipiche del territorio: vino, olio, marmellata, miele, formaggi, salumi e molto altro. Saranno presenti anche artisti e artigiani che esporranno le loro creazioni. Ad allietare ulteriormente la passeggiata sono previsti anche intrattenimenti musicali ad opera di gruppi nati e cresciuti nel territorio.

La camminata si terrà domenica 21 maggio a partire dalle ore 9,30. Non avrà una durata massima, ma si potrà svolgere lungo tutto l’arco della giornata, prevedendo comunque la chiusura della partenza entro le 12. La camminata è rivolta a tutti coloro che hanno la voglia e la curiosità di riscoprire un territorio ricco di bellezza, ma poco conosciuto: famiglie, giovani, anziani, turisti.

Leggi anche

“Monteroni in un giorno” torna il 17 settembre

Siena. Un pomeriggio da passare assieme nelle vie del centro di Monteroni d’Arbia e conoscere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *