Home / Notizie / Esteri / Usa: crollo del flusso migratorio dal Messico

Usa: crollo del flusso migratorio dal Messico

New York. Il muro di Trump non è ancora una realtà; ma in qualche modo ha già fatto vedere i propri effetti sui flussi migratori dal Messico agli Stati Uniti. Flussi che, secondo i dati presentati dal Segretario alla sicurezza nazionale John Kelly, dal gennaio scorso hanno subito una flessione del 40% – stiamo parlando di quelli illegali.

Un crollo impressionante, considerando anche il fatto che proprio il periodo tra gennaio e febbraio è quello tipicamente in cui il flusso aumenta. Ma, come detto, la promessa della costruzione del muro, e soprattutto i respingimenti forzati e la detenzione, hanno avuto l’effetto sperato dalla nuova amministrazione americana.

(di Alessandro Marinai)

Leggi anche

Settembre alla scoperta della Firenze più insolita

Firenze. Itinerari alla scoperta della Firenze più insolita, incursioni nel dietro le quinte dell’arte e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *