Home / Notizie / Esteri / Usa: crollo del flusso migratorio dal Messico

Usa: crollo del flusso migratorio dal Messico

New York. Il muro di Trump non è ancora una realtà; ma in qualche modo ha già fatto vedere i propri effetti sui flussi migratori dal Messico agli Stati Uniti. Flussi che, secondo i dati presentati dal Segretario alla sicurezza nazionale John Kelly, dal gennaio scorso hanno subito una flessione del 40% – stiamo parlando di quelli illegali.

Un crollo impressionante, considerando anche il fatto che proprio il periodo tra gennaio e febbraio è quello tipicamente in cui il flusso aumenta. Ma, come detto, la promessa della costruzione del muro, e soprattutto i respingimenti forzati e la detenzione, hanno avuto l’effetto sperato dalla nuova amministrazione americana.

(di Alessandro Marinai)

Leggi anche

Tomas Milian, una vita per il cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *