Home / Lifestyle / Hi-tech / Hi-tech: Xiaomi Mi Mix, lo smartphone senza bordi

Hi-tech: Xiaomi Mi Mix, lo smartphone senza bordi

xiaomi-mi-mix

Firenze. Dal 4 novembre prossimo sarà una esclusiva soltanto per il mercato cinese; poi si spera che nell’arco di qualche settimana, più probabilmente per il 2017, la Xiaomi decida di commercializzarlo anche fuori dai propri confini; perché dalle immagini viste in anteprima, il nuovissimo Mi Mix è un phablet davvero incredibile. Phablet per le dimensioni, grazie ad uno schermo da 6,4 pollici; schermo che è la caratteristica principale del Mi Mix, perché è grande, grandissimo. Una sorta di illusione, resa possibile da nuove tecnologie che hanno fatto sì che questo phablet praticamente non abbia cornice.

Il pannello Oled, infatti, occupa il 91,3% della superficie totale dell’apparecchio. Una novità, non proprio assoluta visto che in altri concept era già presente; ma Xiaomi è la prima a commercializzare uno smartphone – o phablet se volete – con questa peculiarità. Ma come ci è riuscita? Lavorando sulle componenti interne, per liberare spazio “sprecato” in favore dell’ergonomia e della bellezza allo sguardo. Il classico speaker per l’ascolto è stato sostituito con una tecnologia che sfrutta il telaio in metallo per riprodurre il suono; il sensore di prossimità è stato soppiantato da uno ad ultrasuoni; e la fotocamera frontale ridotta del 50% per trovare spazio in basso a sinistra.

Il risultato di tutto questo lavoro è un apparecchio bellissimo da vedere, con questo suo schermo immenso, ma che nella realtà mantiene le dimensioni esterne di un iPhone 7 Plus, quindi non proprio così gigantesco e scomodo da usare e portarsi dietro. Stesse dimensioni esterne, ma con quasi un pollice in più di schermo.

Guardando al cuore di questo Mi Mix si scopre l’ultimo processore Qualcomm, lo Snapdragon 821 accompagnato nella versione standard da 4 Gb di Ram e 128 Gb per lo storage interno. Dual Sim e supporto delle reti Lte, come detto fotocamera frontale da 5 Mp e principale da 16 Mp con autofocus e doppio flash Led. E per quanto riguarda il display, un Full Hd da 2040×1080 pixel di risoluzione.

Il sistema operativo scelto è naturalmente Android, aggiornato all’ultima versione dell’interfaccia Miui.

(di Alessandro Marinai)

Leggi anche

F1, il dopo Gp Singapore

Singapore. Viene in mente Suzuka 2006, o ancora Singapore 2008. Tappe fondamentali, con una Rossa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *