Home / Notizie / Economia / Italia: la ripresa economia prosegue a ritmi moderati

Italia: la ripresa economia prosegue a ritmi moderati

Firenze. “In Italia la ripresa continua a ritmi moderati. Dopo l’andamento stazionario nel secondo trimestre, il Pil avrebbe registrato una variazione leggermente positiva nel terzo trimestre, in base alle informazioni disponibili sul clima di fiducia della famiglie e imprese, sul commercio estero, sulle immatricolazioni di autoveicoli, sui flussi di traffico delle merci e sui consumi elettrici”. Lo si legge nel Bollettino economico diffuso dalla Banca d’Italia.

Al miglioramento del terzo trimestre “avrebbero contribuito soprattutto il recupero del ciclo industriale, in linea con l’incremento dei consumi elettrici e con quello, più contenuto, dei flussi di trasporto, in aggiunta alla prosecuzione della crescita dell’attività dei servizi, desumibile dalla tenuta degli indicatori di fiducia delle imprese del comparto e dall’aumento del potere d’acquisto delle famiglie”. In merito all’indicatore Ita-coin elaborato dalla Banca d’Italia suggerisce che la dinamica di fondo del prodotto rimane modesta.

Sul fronte degli investimenti Bankitalia spiega che “gli investimenti si sono riavviati, ma la crescita è modesta rispetto agli altri paesi dell’area e a quanto tipicamente si osserva all’uscita da episodi recessivi. Gli investimenti non sono più frenati dalle condizioni di accesso al credito ma risentono delle prospettive della domanda ancora deboli. Un ritorno ai ritmi di investimento osservati prima della crisi, oltre a rafforzare la ripresa ciclica, innalzerebbe la crescita potenziale in Italia di oltre mezzo punto percentuale”.

“Prosegue, pur se ancora con qualche incertezza, la riattivazione del ciclo del mercato immobiliare. Nei mesi primaverili il numero di compravendite di abitazioni ha accelerato al 6,4 per cento (da 5,7), collocandosi sui livelli più elevati dalla fine del 2011”.

Leggi anche

Italia: l’economia in nero vale il 12,6% del Pil

Firenze. Nel corso del 2015, l’economia non osservata (sommerso economico e attività illegali) vale circa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *