Home / Lifestyle / Hi-tech / Hi-tech: EGroov, il monopattino elettrico con due ruote motrici

Hi-tech: EGroov, il monopattino elettrico con due ruote motrici

main_egroov702

Parigi. Non uno scooter; ma neanche una bici. Più un monopattino elettrico, con le “ruotone” e due motori da 250 watt, per una doppia ruota motrice che vi permetterà di andare su fango, sabbia, neve (non troppo alta) ed ovviamente anche sul caro vecchio asfalto.

Si chiama EGroov, e arriva dalla Francia. Una giovane start up d’oltralpe, la EGroov Mobility System, l’ha pensato, progettato, creato il primo modello e adesso, grazie a Kickstarter – che sta rendendo possibile la raccolta fondi – lo sta per commercializzare. Con prezzi che dovrebbero partire da 1700€.

Semplice, versatile, carino, ma soprattutto comodo. Equipaggiato con batterie al litio, può percorrere fino a 20 km nella configurazione a singola batteria; il doppio con entrambi i blocchi ricaricabili. E la ricarica la si può effettuare direttamente sullo scooter; pardon, sul monopattino. Ma anche comodamente in casa, visto che le batterie sono perfettamente (e semplicemente) rimovibili.

egroov-2wd-scooter-6

Non è però un veicolo stradale, quindi se pensate di fare le “corse” col vostro EGroov, mettetevi l’animo in pace: la velocità massima che potrete raggiungere sarà di appena 25 km/h. Non una Ferrari, ma comunque sufficiente  per spostarvi in tranquillità nei centri cittadini.

Un motore, anzi due. Scegliete voi. Ma oltre all’autonomia, a vostra discrezione c’è anche la configurazione vera e propria di EGroov e degli accessori. Si può infatti avere il sellino, oppure optare per il pianale libero (dimenticavo, lo scooter può trasportare fino a 120 kg). Si può scegliere con bauletto posteriore o con seggiolino per bambini. Ma se siete amanti delle onde, c’è anche il porta tavola da surf, di perfetto respiro californiano. Comunque, come vale per le auto, anche per EGroov gli allestimenti costano; con precisione 2190 euro in più per sella e bauletto.

(di Alessandro Marinai)

photo-original

Leggi anche

F1, il dopo Gp Stati Uniti

Austin. Nel giorno del quarto titolo costruttori di filato per la Mercedes, vera dominatrice dell’era …

2 Commenti

  1. E’ gia in commercio?

  2. Alessandro Marinai

    Buonasera, a quanto risulta, per il momento, rimane un esemplare (per quanto stupendo) unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *