Home / Notizie / Esteri (pagina 2)

Esteri

Marocco: Mohammed VI sostituisce il premier Benkirane

Rabat. Il sovrano del Marocco, Mohammed VI, nominerà al più presto un nuovo primo ministro, in sostituzione Abdelilah Benkirane, impossibilitato a formare un nuovo governo, dopo cinque lunghi mesi di trattative. “Per superare la situazione di attuale stagnazione, il re ha deciso di designare un’altra personalità politica del Partito per …

Leggi di più »

Migranti: aumentano i casi di grave disagio tra i bambini

Ankara. A un anno dalla firma dell’accordo tra Unione Europea e Turchia Save the Children denuncia l’aumento allarmante dei casi di autolesionismo e tentativo di suicidio, aggressività, ansia e depressione tra i bambini migranti e rifugiati a causa del degrado progressivo delle condizioni sulle isole greche, dove sono trattenuti circa …

Leggi di più »

Elezioni in Olanda: vincono i liberali di Rutte, l’Europa è salva

L’Aia. Il Partito popolare per la libertà e la democrazia del premier liberale Mark Rutte ha vinto le elezioni parlamentari in Olanda, sconfiggendo il partito islamofobo e antieuropeista di Geert Wilders. Secondo i risultati parziali diffusi dalla tv pubblica Nos, il Vvd ha ottenuto il 21,2% dei voti e 33 …

Leggi di più »

Yemen: 17 milioni di persone minacciate dalla fame

Sana’a. Oltre 17 milioni di persone sono minacciate dall’insicurezza alimentare grave nello Yemen colpito dal conflitto, secondo l’analisi Integrated Food Security Phase Classification (Ipc), pubblicata oggi dalle Nazioni Unite e dai partner umanitari. Venti dei 22 governatorati del paese si trovano ad un livello di insicurezza alimentare definito d’emergenza o …

Leggi di più »

Berlino: perquisizioni antiterrorismo

Berlino. Maxi operazione contro il jihadismo, con 24 perquisizioni in altrettanti luoghi nell’ambito di un indagine sul terrorismo di matrice islamista. Diversi appartamenti, due imprese ed un’associazione-moschea chiamata Fussilet, nel quartiere di Moabit a Berlino. Soprattutto quest’ultimo, luogo di preghiera e di ritrovo, frequentato anche da Anis Amri, l’attentatore del …

Leggi di più »

Ue: 16 Paesi su 28 non rispettano gli accordi di Maastricht

Firenze. Ben sedici Paesi sui ventotto che compongono l’Unione europea, nel 2016, non ha rispettato le disposizioni previste dai due principali criteri di convergenza sanciti dagli accordi di Maastricht (1992), ribaditi a Lisbona (2007) e sanciti con il Fiscal compact (2012). Ovvero il rapporto deficit/Pil sotto il 3% e il …

Leggi di più »