• Tuttora o tutt’ora?

    Firenze. Si scrive tutt’ora o tuttora? La grafia separata tutt’ora era in uso nell’italiano antico. Oggi, invece, nell’italiano contemporaneo, è grafia corrente l’univerbazione tuttora. (di Letizia Pancrazi)

    Leggi di più »
  • Il complemento di tempo

    Firenze. Il complemento di tempo, che risponde alla domanda quando? in latino si traduce con l’ablativo semplice se si tratta di nomi che esprimono un’idea di tempo come ora, giorno, …

    Leggi di più »